Sistema Integrato Lingue in Campania

 

Progetto CertiLingua, attestato europeo di eccellenza per competenze plurilingui ed europee/internazionali per studenti

 

 

Il progetto Certilingua è stato promosso dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici del MIUR ed è realizzato attraverso accordi di rete pluriennali tra scuole secondarie a livello regionale.

 

L’adesione alla rete Certilingua consente agli studenti delle scuole della rete, in possesso di determinati requisiti, di ottenere un attestato rilasciato dall’USR contestualmente al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

 

L’attestato Certilingua costituisce un elemento di valore aggiunto al diploma di istruzione secondaria di secondo grado e rappresenta una attestazione internazionale di supporto al plurilinguismo e alla mobilità degli studenti, garantisce la  trasparenza e la  comparabilità delle competenze maturate nei percorsi scolastici dei vari Paesi e certifica la capacità del diplomato di interagire in contesti internazionali in due o più lingue straniere.

 

La candidatura degli studenti al rilascio dell’attestato prevede i seguenti requisiti:

  • Competenze linguistiche certificate di livello almeno B2 del QCER        in almeno 2 lingue curricolari diverse dalla lingua madre;
  • Frequenza di corsi CLIL in una o più discipline non linguistiche per un minimo di 70 ore di lezione negli ultimi due anni di scuola superiore;
  • Competenze di cittadinanza europea maturate tramite la partecipazione a progetti di cooperazione internazionale, gemellaggi, scambi culturali, progetti trasnazionali.

 

L’attestato di eccellenza Certilingua è rilasciato dall’ USR Campania dopo il conseguimento del Diploma di scuola secondaria di secondo grado e al termine di un procedimento di valutazione dei requisiti effettuato dal MIUR.

 

Acerra, 14 febbraio 2019

                                                                           La referente del progetto

                                                                                                                              Prof.ssa Carolina Serpico